LA MACCHINA PAR-PEN

Einaudi Ragazzi-Storie e Rime

Parpen.jpg (90188 byte)

 

Macchpp.jpg (100176 byte)

disegni di VITTORIA FACCHINI

 

 

Lui ha detto: - Sembra molto interessante…- e la macchina si messa in moto.

 

PAR

PEN

Sembra molto interessante! Se il trabiccolo di questi due fessi funziona mi cambio di nome… Accidenti com’ appiccicoso ‘sto gatto!

Il colonnello con la faccia da triglia ha letto il messaggio, si strappato il generatore d’impulsi di dosso ed ha cacciato un urlo che sembrava un elettricista che ha toccato un filo scoperto. Poi mi ha abbracciato e ha cominciato a dire: - Ma lei un genio! –

  • No, sono un tecnico – ho precisato io.
  • Allora un tecnico geniale! – ha continuato lui.

- Faccia un po’ lei. Comunque a costruire la macchina mi ha aiutato Oreste -.

  • Allora Oreste un genio! –
  • No, Oreste un gatto – gli ho spiegato educatamente indicandogli il micio che aveva ancora tra i piedi..

Il colonnello Sardina mi ha guardato strano: stringeva gli occhi e storceva il naso come fa Pino il barista quando la sera pulisce i portacenere dalle cicche di sigarette. Ha smesso comunque di abbracciarmi e sembrava che non gli fossi pi cos simpatico...

 TORNA ALL'INDICE

VAI A PUBBLICAZIONI

e-mail: stefano@bordiglioni.com